guadagnare online? Davide Pozzi racconta la sua esperienza

28 marzo 2016 Pubblicato da Redazione

x

 

Il problema non è guadagnare online ma capire quali sono le proprie competenze!

Molti di noi sanno che per guadagnare online servono anni, non è neanche matematicamente detto che lo sforzo venga ripagato da un risultato certo, la prima cosa che bisogna fare per lavorare online in maniera vincente è avere una grande passione. Bisogna per prima cosa amare quello che si fa ed essere fermamente convinti che il duro lavoro porterà i risultati sperati.

Spesso sentiamo parlare di lavoro online come una sorta di terra promessa alla quale molti vogliono arrivare. Una parola che dal nostro punto di vista non ha alcun significato se non viene associata alla parola impegno. Il web, internet, le possibilità offerte dalla rete sono solo strumenti che ci vengono messi a disposizione, sta a noi sfruttarli nel modo giusto, cercando di accrescere le nostre competenze e costruendo un percorso coerente alle nostre capacità.

come guadagnare su internetPer cercare di fare chiarezza su questo punto è necessario per prima cosa contattare un esperto del settore internet, una persona che da anni si confronta con il web e con il tema del lavoro online.

Ci è sembrato giusto intervistare Davide Pozzi, proprietario del sito Tagliablog e cercare di confrontarsi per capire com’è iniziato il suo percorso in rete e quali sono stati i mutamenti nel proprio modo di lavorare.

La prima domanda che abbiamo posto a Davide è quando è iniziata la sua esperienza sul web, come ha iniziato quest’avventura che lo ha portato poi a occuparsi poi di aspetti del web dei quali oggi si sente spesso parlare. L’esordio avviene nel 1994, Internet era agli albori, la conoscenza del web e delle potenzialità erano ai più sconosciute.

Davide comprende subito che è in atto una rivoluzione nel modo di comunicare e che Internet ne sarà il principale artefice, per questo motivo risparmia ogni singolo euro guadagnato e pochi mesi dopo apre un Internet Pop con un provider chiamato all’epoca Galactica, vi lasciamo anche i link di quel periodo visionabile su You Tube:  https://www.youtube.com/watch?v=dQl4SmFtYeQ

La sua esperienza nel lavoro online inizia nel 1995 con l’apertura di una partita iva nel settore “servizi di telematica, robotica ed eidomotica”. Davide ci spiega che in quel preciso periodo storico era impensabile aprire una partita iva per vendere servizi internet, era ancora troppo presto. Nel 2000 torna a fare il dipendente nello stesso settore e dal 2006 è nuovamente freelance. Insomma in 21 anni d’attività, ha girato in lungo e in largo il web, sperimentando.

Come potrebbe capitare ad altre persone, Davide arriva da un settore differente. Prima di lavorare sul web e interessarsi ad aspetti specifici, tra il 1990 e il 1995 lavora come dipendente per una multinazionale. Quell’esperienza non lascia a Davide molto in termini di crescita personale, tuttavia il lavoro a Milano gli fa scoprire il web.

Vediamo ora nel dettaglio tutte le esperienze che Davide ha collezionato nel corso del tempo e della sua lunga esperienza sul web. Fra il 1995 e il 1999 ha gestito un pop.

Doveva quindi vendere abbonamenti a  servizi internet, installare modem e spiegare come il tutto funzionava. Fra i 2000 e il 2002, è stato un product manager per i servizi di connettività di un Internet Provider.

Tra il 2002 e il 2004 è stato business developer per una società svizzera che offriva servizi B2B, principalmente nell’ambito dell’housing.

Nel 2005 si è invece occupato del lancio di uno dei primo “VoIP provider” in Italia, oltre che di un servizio VPS.

Dal 2006 nella sua crescita professionale avviene una nuova “virata”, questa volta verso il settore del web marketing e la Seo.

guadagnare online e SeoMolti di voi probabilmente conoscono il suo sito che si chiama Tagliablog.

La prima versione risale al 2002, era su piattaforma blogger/blogspot, prima di venire acquisita da Google, dal 2007 migra su wordpress e inizia a costruire un percorso personale più impegnativo. Considera il Tagliablog una sorta di palestra personale. Gli abbiamo domandato se vende un prodotto o una competenza acquisita nel corso di anni di studi e sperimentazioni, Davide ci ha risposto dicendo di fornire dei consigli legati al settore del web marketing e della Seo.

Si possono anche ottenere delle consulenze legate alla sua grande esperienza visitando direttamente questo link: http://blog.tagliaerbe.com/consulenza

Occorre lavorare in maniera intelligente sul proprio personal brand, se si vuole cercare di crescere e  fare del lavoro online la propria professione.

La concorrenza su web è cresciuta tantissimo, le persone connesse sono molte di più, per questo motivo avere una competenza che si vuole vendere online richiede un grande lavoro. Per tutte quelle persone che iniziano adesso la loro esperienza sul web e vogliono affermarsi, la prima regola è quella di scegliere il settore per il quale ci si sente maggiormente portati, provando e riprovando in maniera costante.

Lavorare online vuol dire per prima cosa dover sempre imparare, tenere la mente aperta, non si finisce mai. Davide che sul web lavora da 21 anni, non finisce mai di imparare cose nuove.

La Seo nel 2016 quanto è importante secondo Davide Pozzi? La sua risposta è stata chiara e precisa, serve, se parliamo di Seo On Page per dare una struttura semplice da utilizzare per il motore di ricerca e gli utenti. Rendere un sito semplice e fruibile è molto importante, in ogni caso La Seo deve servire per far trovare agli utenti quello di cui hanno bisogno e non per ingannare i motori di ricerca.

Davide preferisce lavorare su progetti ad ampio respiro che richiedono tempo e competenze. Fare Seo per clienti frettolosi non è quello che serve per crescere in un settore complesso come quello del web. Utilizzare i social network è importante ma per cercare di portare traffico al proprio blog.

Solo in questo modo si potrà essere liberi e portare avanti il proprio progetto nel modo che riteniamo più giusto. Secondo Davide c’è ancora spazio per crescere sul web e farne una professione ma deve essere chiaro a tutti che occorre tempo, costanza e voglia di crescere e aggiornarsi sempre in base alle evoluzioni che il web presenta.

lavorare online serve studio!Per crescere sul web, per lavorare online, per fare soldi online è necessario sperimentare ogni giorno, crescere, non stancarsi mai. Il web non fornisce risposte certe ma mette alla prova ogni giorno una persona.

Sperimentare, avere passione, volontà di crescere e impegno, sono gli unici elementi che possono portare valore aggiunto a quello che vogliamo fare.

Questo articolo e questa intervista a Davide Pozzi nascono da una precisa esigenza. Occorre dal nostro punto di vista fare chiarezza sul mondo del web, parole come guadagnare da casa, lavori online, fare soldi online hanno dal nostro punto di vista poco significato. Considerare il web una risorsa per intraprendere un percorso alternativo a quello conosciuto è un discorso.

Considerare il web come la terra promessa dove con uno sforzo minimo è possibile fare soldi o costruire un secondo lavoro è una visione completamente sbagliata. Qualsiasi strada voi decidiate di prendere, qualsiasi percorso scegliate di intraprendere sul web, sia esso network marketing, vendita di info prodotti o affiliate marketing, dovrete lavorare sodo e con un periodo di sviluppo piuttosto lungo.

La concorrenza è alta, le persone in rete collegate a un computer che mirano a costruirsi un reddito online sono tante. Per questo motivo occorre mettersi nell’ottica di crescere, studiare, sperimentare e avere tanta pazienza.

 

x

 

x

 

 

 

x

 

 

Comments are closed.



         

Advertise Here

 

 

 

 

 

Advertise Here

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei Cookie      Ulteriori informazioni